Non solo pittura…

Non solo pittura… propone alcuni link.

Sono l’opportunità di conoscere la creatività poliedrica di Ettore Goffi (GeRi) che si espone non solo in modalità plastico figurativa ma anche con l’ausilio della parola, attraverso interviste che riguardano tutta la sua ricerca, in un circolo ermeneutico “ideale” che non trascura neppure la scrittura poetica e la musica, una fonte dialogica di stimoli vitali.

Qui si rimanda all’intervista/presentazione in presenza che Ettore Goffi rilascia a proposito del suo libro. I suoi giovani collaboratori si immedesimano in modo dinamico e magistrale nell’evento che ha offerto, brani musicali al flauto traverso, l’esposizione di una selezione ragionata dei dipinti dell’autore e la recita della sua poesia.

EVENTO sul libro “Di cieli, arte… economia”. Abbazia Benedettina di Maguzzano (BS), 11 giugno 2022

Ecco un’evento ideato e coordinato da docenti e artisti dell’Accademia delle Belle Arti di Brera. Riguarda l’esposizione collettiva itinerante di opere d’arte ispirate alle terzine delle Divina Commedia di Dante Alighieri – Riflessi di una terra divisa, quella di Goffi – fotografate e raccolte in una pubblicazione prestigiosa. A Mantova, la mostra si è tenuta nella splendida cornice di Palazzo Ducale.

Riflessi di una terra divisa-mista-su-tela-cm.65x62-jpeg

Riflessi di una terra divisa, mista su tela, cm 65×62

“Se mala cupidigia altro vi grida, uomini siate e non pecore matte, sì che l’Giudeo di voi tra voi non rida” (Paradiso, Canto V, 79-81)

La “Dipinta” Commedia, MANTOVA, 14 maggio 2022

Questo è l’intervento che Ettore Goffi tiene di fronte ad un nutrito gruppo di imprenditori a proposito del suo libro – un evento organizzato da AIPEC (Associazione Italiana Per un’Economia di Comunione) – indirizzato, comunque, a tutti gli imprenditori e gli artisti in grado di rispondere all’appello audace dell’autore: sostenersi, reciprocamente, nel rischio d’impresa.

PRESENTAZIONE del libro “Dì cieli, arte… economia” Bra (TO), 28 maggio 2022

Il link che segue rimanda alla terza pubblicazione di Ettore Goffi, all’idea dell’arte in comunione nella libertà. Essa trova origine nell’esperienza mistica di Chiara Lubich che la incoraggiò, durante la sua esistenza, quale fondatrice del Movimento dei Focolari. La sua visione è stata assunta da alcuni artisti con cui l’autore ha condiviso e condivide il percorso descritto in questo libro. Sulla base della storia artistica maturata è possibile articolare anche la proposta inedita di un’alleanza fra arte ed economia, come anello di congiunzione capace di umanizzare entrambe. È auspicabile questa complicità di comunione per un’estetica nuova, come dimostrano le «sintonie creative» di testi poetici, canzoni, dipinti… tra più autori. Prefazione Stefano Zamagni.

INTERVISTA di Effatà Editore per la nuova pubblicazione “Di cieli, arte…. economia”, 5 aprile 2022

Qui, in continuità con l’intervista precedente, si da conto dell’opportunità preziosa di un’alleanza tra imprenditori e artisti capaci, entrambi, di aggiungere valore alla materia grezza attraverso la rivoluzionaria cultura del dono dove economia, lavoro e arte contemporanea si umanizzano a salvaguardia della dignità personale di ciascuno. E’ un’intervento richiesto per un evento organizzato da AIPEC (Associazione Italiana Per un’Economia di Comunione)

Alba (CN), Capitale della Cultura d’impresa, 1 ottobre 2021

Ecco l’ultimo evento in presenza (febbraio 2020) – prima del distanziamento sociale e della chiusura per l’emergenza pandemica – ideato e coordinato da Ettore Goffi e che diede visibilità alla comunione creativa tra artisti, un segno profetico, forse, per incoraggiare un’estetica ancora da consolidare ed esplorare a beneficio della cultura dell’unità, fonte di dialogo e pace profonda.

 

Traslazioni. Esperienze d’arte alla luce del carisma dell’unità, VERONA, febbraio 2020

 

Il link che segue rimanda ad un tema estremamente interessante, l’Europa. Ettore Goffi lo interpretò per radio onda italiana, emittente che trasmette dall’Olanda, con quest’opera:

EUROPA, LACRIMOSA E SPLENDIDA, 2019, mista su tela e ovale in legno, cm 75×75

“Cara e bellissima Europa,

vera radice di popoli buoni

uniti e distinti nella calda luce delle tue stelle e lacrime,

accogli ed illumina,

fra le tue meraviglie,

lo sguardo buio d’ogni volto!”

Ettore Goffi

 

Radio Onda italiana intervista, 23 aprile 2019

Il link che segue rimanda alla prima scrittura pubblicata di Ettore Goffi

Saggi e articoli