natura, amica di sempre che non tradisci chi ti rispetta ma… lo elevi!

QUESTA COLLEZIONE, natura, vuol mostrare come l’arte non possa fare a meno di questo dono insostituibile, della natura. Nel delicato equilibrio fra la sua imitazione e la sua interpretazione, dunque, si gioca la dimensione estetica di un’opera d’arte.

“Ho passato una meravigliosa giornata a cuore sgombro e con l’animo leggero come l’ombra di una farfalla: ci si sente più buoni quando si è a contatto con la natura”. (G. Guareschi, Don Camillo al Cristo in Don Camillo, “La bomba”)

“La creazione continua incessantemente attraverso la mediazione degli uomini; l’uomo non crea: scopre e parte da questa scoperta. Chi cerca le leggi della natura per conformare ad esse opere nuove collabora con il Creatore. Chi copia non collabora. Per questo motivo, l’originalità consiste nel tornare alle origini”. Antón Gaudí  

Un intervento lapidario di Emily Dickinson, inoltre, sembra evocare l’insostituibile e libero dono della natura: “La bellezza non ha causa, esiste. Inseguila e sparisce. Non inseguirla e rimane. Sai afferrare le crespe del prato quando il vento vi avvolge le sue dita? Iddio provvederà affinché non ti riesca”.